Il mio Kindle perfetto

Pubblicato: giugno 17, 2010 in Opinioni opinabili, Vita quotidiana
Tag:, , , , ,

Il nuovo firmware del Kindle è una bomba: offre lo zoom dei pdf, la possibilità di organizzare i libri in collezioni, l’highlights dei propri passi preferiti condivisibili su FB e Twitter con un click. E ancora, nuovi caratteri, password di sistema per proteggere i dati, velocità di refresh e autonomia ulteriormente migliorate. La ciliegina sulla torta è il browser Internet sbloccato verso tutti i siti, ovunque ci sia rete grazie al modulo 3g, totalmente a spese di Amazon. Ripeto: a spese di Amazon, senza sganciare un centesimo o svenarsi in costosi abbonamenti dati. In tutta Europa.
Sento la presenza di iPad alitarmi sul collo, non lo nego, a maggior ragione adesso che è uscito e ho avuto modo di provarne uno in modo approfondito, ma del mio Kindle mai come in questi giorni mi sono sentito così soddisfatto. Amo leggere e amo farlo sul mio Kindle.

Annunci
commenti
  1. Andrea ha detto:

    Ciao Stefano,
    avevo letto del nuovo firmware, ma non l’ho ancora scaricato.

    L’iPad ti alita sul collo? A me proprio no, perché se ho il Kindle, mi piace leggere ovunque (spiaggia compresa, dove con l’iPad è impossibile, anche quando non va in protezione a 30° o prima, stando a quando si dice in giro). E la durata della batteria è davvero imparagonabile a quella dell’iPad. A me sembra che per un lettore “forte” l’iPad è la scelta sbagliata. Anzi, sbagliatissima. E io non sono prevenuto, perché leggo sul mio iPhone, ma la maneggevolezza di quest’ultimo è un’altra cosa, dato che sta in una piccola tasca e mi permette di affrontare qualsiasi attesa (le odiatissime file con il numeretto, ad esempio) in modo spensierato.

    Continuo a pensare, insomma, che non ci sia proprio paragone.
    L’iPad è un’altra cosa (e, per quanto mi riguarda, una cosa che non m’interessa; ma capisco a chi può interessare).

    Ora vado a scaricarmi il firmware! 🙂

  2. Stefano Romagna ha detto:

    Per un lettore forte iPad è una follia, sono d’accordo. Ho provato a leggere un paio di pagine da iBooks e per quanto graficamente sia tutto molto più intuitivo non c’è storia. L’e-link ha una marcia in più, ma qui parliamo anche di peso, e 700 grammi non sono pochi da reggere con due mani, figuriamoci una sola. Tuttavia, anche se non va bene come lettore tout court, l’iPad è un bel giocattolino, e iTunes si sta muovendo bene con i libri digitali, molto più di quanto abbia mai fatto Amazon. Devo ancora capire bene a cosa serva, ma penso che questo lo scopriremo solo quando si affermeranno le applicazioni dedicate. Di sicuro è perfetto per i fumetti, i videogiochi e le riviste interattive. E’ un dispositivo adatto a chi ha bisogno di internet in mobilità al massimo della qualità. Safari è perfetto su iPad. Velocissimo e valorizzato da un display meraviglioso (da questo punto di vista). Per il resto sono scettico come te, ma questo si potrebbe dire di molti altri prodotti Apple che vendono per il grande fascino che sanno emanare. Buon aggiornamento. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...